Validazione processi termici

I processi termici utilizzati in campo alimentare, farmaceutico ed ospedaliero devono essere validati secondo le normative vigenti e al fine di renderli sicuri, efficaci ed ottimizzati.
La strumentazione copre un range da -40° a + 140°C -ed oltre con opportune protezioni- e viene fornita di certificato di calibrazione Accredia.
IL software è validato FDA CFR 21 part 11.
Oltre la classica validazione del processo di sterilizzazione e pastorizzazione risulta interessante il monitoraggio dei processi di cottura in forno.

Case History

  • Essicazione lastra cartongesso I processi di essiccazione delle lastre cementizie di sono difficili da monitorare viste le elevate temperature e le dimensioni dei forni in gioco. L’utilizzo di un DataLogger opportunamente protetto permette di ricostruire il profilo termico del processo.
  • Cottura Pan di Spagna I processi di cottura nel campo bakery e dolciario sono difficili da monitorare viste le elevate temperature in gioco. L’utilizzo di un DataLogger opportunamente protetto permette di ricostruire il profilo termico e di validare il processo.